Danno da insidia stradale: irrisarcibilità per imprudenza del pedone
/
/
Danno da insidia stradale: irrisarcibilità per imprudenza del pedone

Pubblichiamo una ultimissima pronuncia della Corte di Cassazione in una delle materie in cui non è obbligatorio il tentativo di mediazione civile con l’ausilio di un mediatore professionista.

“Nemo Iudex sine Mediatore” – Centro Studi Primavera Forense sulla Mediazione Civile


RESPONSABILITÀ CIVILE

Danni da insidia stradale: la S.C. conferma l’irrisarcibilità dell’infortunio del pedone imprudente

In tema di danno da insidia stradale, quanto più la situazione di pericolo connessa alla struttura o alle pertinenze della strada pubblica è suscettibile di essere prevista e superata dall’utente-danneggiato con l’adozione delle normali cautele, tanto più rilevante deve considerarsi l’efficienza del comportamento imprudente del medesimo nella produzione del danno, fino a rendere possibile che il suo contegno interrompa il nesso eziologico tra la condotta omissiva dell’ente proprietario della strada e l’evento dannoso.

 

Corte di cassazione, Sez. VI-3 civ. ordinanza 7 luglio 2017, n. 16963

Corte di Appello di Roma, sentenza

Primavera Forense

#mediazione civile #insidia_stradale #trabocchetto

Facebook Comments
Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart