Cookie Policy Statistiche mediazione civile 2018 | Primavera Forense
LE STATISTICHE UFFICIALI SULLA MEDIAZIONE CIVILE PER IL 2018
/
/
LE STATISTICHE UFFICIALI SULLA MEDIAZIONE CIVILE PER IL 2018

Statistiche mediazione civile 2018: numeri delle procedure iscritte

Statistiche mediazione civile 2018: La Direzione Generale di Statistica del Ministero della Giustizia ha pubblicato i dati relativi all’anno 2018. Ecco i primi risultati. Il primo dato che balza all’occhio è che nell’anno 2018 sono state depositate 151.923 istanze di mediazione (-9% rispetto alle 166.989 del 2017). In testa per numero di mediazioni spiccano la Lombardia (13,5%), il Lazio (13,3%) e la Campania (11,1%).

Statistiche mediazione civile 2018: numero delle mediazioni depositate

Il documento informativo del Ministero riporta anche un confronto tra il numero delle mediazioni depositate e quello delle cause iscritte nei tribunali con i codici inerenti le materie per cui è obbligatorio il tentativo di mediazione. Da tale confronto emerge immediatamente che il numero di cause iscritte nei tribunali con i codici inerenti le materie della mediazione civile nel 2018 (200.831) è inferiore al numero delle procedure di mediazione iscritte nello stesso anno (151.923). Questo significa che nel 2018 ci sono state ben 48.908 cause avviate senza esperire prima il tentativo obbligatorio di mediazione (200.831 cause – 151.923 mediazioni). Stessa cosa è avvenuta anche negli anni precedenti.

Per gli ulteriori dati statistici rimandiamo all’articolo pubblicato su Diritto 24

Statistiche mediazione civile 2018: estensione materie obbligatorie

L’ASS.I.O.M., nel corso dell’incontro col Ministro della Giustizia Bonafede avvenuto il 1° marzo scorso, ha proposto di estendere l’obbligatorietà ai contratti d’opera, di appalto, di mandato, di agenzia, di mediazione, nonché nelle materie di competenza del tribunale delle imprese.
Per quanto riguarda i flussi per materia nessuna novità: su 151.923 mediazioni depositate, la maggioranza di controversie verte in materia di condominio (20.415 pari al 13,5%), diritti reali (23.463 pari al 15,5%) e locazioni (17.883 pari al 11,8%), mentre i contratti bancari (23.416), finanziari (5.936) e assicurativi (9.323) insieme rappresentano più del 25% di tutte le mediazioni.

 

Statistiche mediazione civile 2018: categorie delle mediazioni

Il 73,4% delle procedure sono avviate perché obbligatorie; il 14,8% sono demandate dal giudice; l’11,2% sono volontarie; solo lo 0,6% sono obbligatorie perché previste da una clausola contrattuale.

In proposito, si suggerisce l’utilizzo della clausola multistep che, inserita nel contratto, obbliga le parti a svolgere un tentativo di mediazione in caso di contenzioso nascente dall’esecuzione o interpretazione del contratto stesso e, in caso di mancata conciliazione, a svolgere una procedura arbitrale.

Per un approfondimento sulla clausola multistep si consiglia di leggere i seguenti articoli:

– intervista prof. Boria sulla clausola multistep
– clausola multistep, un titolo esecutivo in 90 giorni

Facebook Comments
Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart