Risarcibile il diffamato che, pur non nominato, è identificabile con ragionevole certezza
/
/
Risarcibile il diffamato che, pur non nominato, è identificabile con ragionevole certezza

Pubblichiamo, a cura del Centro Studi Primavera Forense sulla Mediazione Civile, una ultimissima pronuncia della Corte di Cassazione in una delle materie in cui è obbligatorio il tentativo di mediazione civile con l’ausilio di un mediatore civile professionista“Nemo Iudex sine Mediatore”


RESPONSABILITÀ DA DIFFAMAZIONE A MEZZO STAMPA

Risarcibile il diffamato che, pur non nominato, è identificabile con ragionevole certezza

In tema di risarcimento del danno da diffamazione a mezzo stampa, non è necessario che il soggetto passivo sia precisamente e specificamente nominato, purché la sua individuazione avvenga, in assenza di esplicita indicazione nominativa, attraverso tutti gli elementi della fattispecie concreta (quali le circostanze narrate, oggettive e soggettive, i riferimenti personali e temporali e simili), desumibili anche da fonti normative di pubblico dominio al momento della diffusione della notizia offensiva diverse da quella della cui illiceità si tratta, se la situazione di fatto sia tale da consentire al pubblico di riconoscere con ragionevole certezza la persona cui la notizia è riferita.

41102830 – newspaper, the media, about.

Corte di cassazione, Sez. III civ. ordinanza 26 ottobre 2017, n. 25420

Corte di Appello di Milano, sentenza 12 giugno 2013, n. 2453

Rigetta ricorso


Primavera Forense

#mediazione #mediazionecivile #diffamazione #stampa

Cos’è la mediazione civile?

Cosa si può mediare?

Come posso tutelare i miei crediti con la clausola multistep?

Una risposta alla domande più frequenti

Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart