Regolamento confini: legittimo il ricorso alle mappe catastali in caso di elementi inidonei per determinare il confine
/
/
Regolamento confini: legittimo il ricorso alle mappe catastali in caso di elementi inidonei per determinare il confine

Pubblichiamo, a cura del Centro Studi Primavera Forense sulla Mediazione Civile, una ultimissima pronuncia della Corte di Cassazione in una delle materie in cui è obbligatorio il tentativo di mediazione civile con l’ausilio di un mediatore civile professionista“Nemo Iudex sine Mediatore”


DIRITTI REALI

Regolamento confini: legittimo il ricorso alle mappe catastali in caso di elementi inidonei per determinare il confine

In tema di regolamento di confini, il ricorso al sistema di accertamento sussidiario costituito dalle mappe catastali (art. 950 cod. civ.) è consentito al giudice non soltanto in caso di mancanza assoluta ed obiettiva di altri elementi, ma anche nell’ipotesi in cui questi (per la loro consistenza, o per ragioni attinenti alla loro attendibilità) risultino, secondo l’incensurabile apprezzamento svolto in sede di merito, comunque inidonei alla determinazione certa del confine.

Corte di cassazione, Sez. II civ. ordinanza 28 febbraio 2018, n. 4680

Corte di Appello di Trieste, sentenza 30 maggio 2016, n. 531

Rigetta ricorso

#mediazione #mediazionecivile #dirittireali

Cos’è la mediazione civile?

Cosa si può mediare?

Come posso tutelare i miei crediti con la clausola multistep?

Una risposta alla domande più frequenti

Facebook Comments
Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart