Locazione: la natura abusiva dell’immobile non inficia la validità del contratto
/
/
Locazione: la natura abusiva dell’immobile non inficia la validità del contratto

Pubblichiamo, a cura del Centro Studi Primavera Forense sulla Mediazione Civile, una ultimissima pronuncia della Corte di Cassazione in una delle materie in cui è obbligatorio il tentativo di mediazione civile con l’ausilio di un mediatore civile professionista“Nemo Iudex sine Mediatore”


Locazione: la natura abusiva dell’immobile non inficia la validità del contratto

In tema di locazione, il carattere abusivo dell’immobile locato ovvero la mancanza di certificazione di abitabilità non importa nullità del contratto locatizio, non incidendo i detti vizi sulla liceità dell’oggetto del contratto ex art. 1346 cod. civ. (che riguarda la prestazione) o della causa del contratto ex art. 1343 cod. civ. (che attiene al contrasto con l’ordine pubblico), né potendo operare la nullità ex art. 40 della legge n. 47 del 1985 (che riguarda solo vicende negoziali con effetti reali):

Vuoi un’agenda legale in omaggio? Clicca qui

ne consegue l’obbligo del conduttore di pagare il canone anche con riferimento ad immobile avente i caratteri suddetti.

Corte di cassazione, Sez. II civ. ordinanza 8 settembre 2017, n. 20964

Tribunale di Busto Arsizio, sentenza 28 maggio 2013, n. 510

Rigetta ricorso

Primavera Forense

#mediazione civile #mediazione civile #contratto di locazione #immobile abusivo #validità contratto

Cos’è la mediazione civile?

Cosa si può mediare?

Come posso tutelare i miei crediti con la clausola multistep?

Una risposta alla domande più frequenti

Facebook Comments
Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart