Cookie Policy L’atto dispositivo del proprietario non interrompe il decorso del tempo utile ad usucapire - Primavera Forense
L’atto dispositivo del proprietario non interrompe il decorso del tempo utile ad usucapire
/
/
L’atto dispositivo del proprietario non interrompe il decorso del tempo utile ad usucapire

Pubblichiamo, a cura del Centro Studi Primavera Forense sulla Mediazione Civile, una ultimissima pronuncia della Corte di Cassazione in una delle materie in cui è obbligatorio il tentativo di mediazione civile con l’ausilio di un mediatore civile professionista“Nemo Iudex sine Mediatore”


DIRITTI REALI

L’atto dispositivo del proprietario non interrompe il decorso del tempo utile ad usucapire

Nel giudizio promosso dal possessore nei confronti del proprietario per far accertare l’intervenuto acquisto della proprietà per usucapione, l’atto di disposizione del diritto dominicale da parte del proprietario in favore di terzi, anche se conosciuto dal possessore, non esercita alcuna incidenza sulla situazione di fatto utile ai fini dell’usucapione, rappresentando, rispetto al possessore, “res inter alios acta”, ininfluente sulla prosecuzione dell’esercizio della signoria di fatto sul bene, non impedito materialmente, né contestato in modo idoneo.

Corte di cassazione, Sez. II civ. ordinanza 5 febbraio 2018, n. 2752

Corte di Appello di Palermo, sentenza 19 aprile 2012, n. 590

Rigetta ricorso

Primavera Forense

#mediazione #mediazionecivile #usucapione

Cos’è la mediazione civile?

Cosa si può mediare?

Come posso tutelare i miei crediti con la clausola multistep?

Una risposta alla domande più frequenti

Facebook Comments
Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart