In caso di inerzia dell’amministratore, il singolo condomino è legittimato all’impugnativa
/
/
In caso di inerzia dell’amministratore, il singolo condomino è legittimato all’impugnativa

Pubblichiamo, a cura del Centro Studi Primavera Forense sulla Mediazione Civile, una ultimissima pronuncia della Corte di Cassazione in una delle materie in cui è obbligatorio il tentativo di mediazione civile con l’ausilio di un mediatore civile professionista“Nemo Iudex sine Mediatore”


CONDOMINIO

In caso di inerzia dell’amministratore, il singolo condomino è legittimato all’impugnativa

 Essendo il Condominio un ente di gestione sfornito di personalità distinta da quella dei suoi partecipanti, l’esistenza di un organo rappresentativo unitario non priva i singoli condomini del potere di agire a difesa dei diritti connessi alla detta partecipazione, né, quindi, del potere di intervenire nel giudizio per il quale tale difesa sia stata legittimamente assunta dall’amministratore e di avvalersi dei mezzi di impugnazione per evitare gli effetti sfavorevoli della sentenza pronunziata nei confronti dell’amministratore stesso che non l’abbia impugnata.

 

Corte di cassazione, Sez. II civ. sentenza 9 novembre 2017, n. 26557

Corte di Appello di Milano, sentenza 7 febbraio 2011, n. 307

Accoglie ricorso, cassa con rinvio


Primavera Forense

#mediazione #mediazionecivile #condominio #amministratore

Cos’è la mediazione civile?

Cosa si può mediare?

Come posso tutelare i miei crediti con la clausola multistep?

Una risposta alla domande più frequenti

Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart