Usucapione, nessun litisconsorzio necessario tra coloro che si giovano della pronuncia positiva
/
/
Usucapione, nessun litisconsorzio necessario tra coloro che si giovano della pronuncia positiva

Pubblichiamo, a cura del Centro Studi Primavera Forense sulla Mediazione Civile, una ultimissima pronuncia della Corte di Cassazione in una delle materie in cui è obbligatorio il tentativo di mediazione civile con l’ausilio di un mediatore civile professionista“Nemo Iudex sine Mediatore”


DIRITTI REALI

Usucapione, nessun litisconsorzio necessario tra coloro che si giovano della pronuncia positiva

In tema di giudizio diretto all’accertamento dell’usucapione, la fattispecie del litisconsorzio necessario ricorre esclusivamente nel caso in cui la pluralità soggettiva sia rinvenibile dal lato passivo del rapporto, cioè tra coloro in danno dei quali la domanda è diretta, non anche nell’ipotesi in cui essa si riscontri dal lato attivo, atteso che, in tale evenienza, l’azione proposta è diretta a costituire una situazione compatibile con la pretesa che i soggetti non citati in giudizio potranno eventualmente vantare in futuro.

Vuoi un’agenda legale in omaggio? Clicca qui

Corte di cassazione, Sez. II civ. ordinanza 19 ottobre 2017, n. 24723

Corte di Appello di Salerno, sentenza 18 aprile 2013, n. 311

Rigetta ricorso

 
Primavera Forense

#mediazione #mediazionecivile #usucapione #litisconsorzio

Cos’è la mediazione civile?

Cosa si può mediare?

Come posso tutelare i miei crediti con la clausola multistep?

Una risposta alla domande più frequenti

Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart